Alla ricerca della felicità

Se chiediamo alle persone cosa desiderano maggiormente dalla vita, la risposta più comune che ascolteremo probabilmente sarà: “voglio essere felice”.

Ma la realtà è che poche persone possono dire di sentirsi veramente felici. I fatti indicano che uno dei settori più vantaggiosi dell’industria farmaceutica è proprio legato alla vendita di antidepressivi e ansiolitici. E’ possibile nel mondo e nella società in cui viviamo con tutti gli stress e le difficoltà che incontriamo essere almeno parzialmente felici?

Molti pensano che la felicità sia irraggiungibile! Altri credono sia un lungo viaggio: sono convinti che la raggiungeranno solo ottenendo risultati professionali o personali importanti nell’arco degli anni. La realtà è che non dobbiamo affaticarci tanto come crediamo per raggiungere la felicità. E non è nemmeno vero che si può essere felici solo in assenza di problemi. A volte basta poco: un piccolo cambiamento, una nuova abitudine… e il gioco è fatto.

Due citazioni ci aiutano a comprendere meglio il punto, il Dalai Lama in un occasione disse “Ciascuno di noi è l’artefice del suo destino, spetta a noi crearci le cause della felicità. È in gioco la nostra responsabilità e quella di nessun altro.” E l’autore Stephen Littleword scrisse “La felicità è una scelta quotidiana. Non la trovi in assenza di problemi. La trovi nonostante i  problemi.”.

Ho preparato una serie di brevi video in cui voglio parlarti di alcuni principi o “regole” che ci possono aiutare ad essere felici!

La prima ”regola” per raggiungere la felicità è “l’atteggiamento”! Guarda il video